Il MuSaBa: il Parco Museo dove forme e colori incantano lo sguardo

LOCALITÀ – COMUNI INTERESSATI: Mammola (RC)

TIPOLOGIA: evento culturale

DURATA: 2,00 ore, visita guidata al complesso museale; facoltativo pranzo in ristorante

RADUNO: ore 10.30 all’ingresso del MuSaBa

INIZIO VISITA GUIDATA: ore 10.45

TIPO DI AMBIENTE: Trattasi di Parco Museo, quindi con spazi all’aperto.

REFERENTE: Milena P.

ALTRI SOCI DI SUPPORTO: Paolo L., Giuditta C..

CONSIGLIATO: scarpe comode e abbigliamento a strati adatti alla stagione, cappello, una piccola borraccia di acqua, snack.

COSTI: il biglietto di ingresso, comprensivo di visita guidata, ha il costo di € 15,00 a persona; se il gruppo supererà le 30 unità, il costo sarà di € 13,00 a persona. Una volta riunito il gruppo, ciascuno provvederà in proprio all’acquisto del biglietto.

PRENOTAZIONI: ESCLUSIVAMENTE MEDIANTE LA COMPILAZIONE DEL MODULO DISPONIBILE TRAMITE LINK  entro e non oltre GIOVEDI’ 15 FEBBRAIO.  Eventuali ospiti potranno partecipare solo se previa insindacabile valutazione dei conduttori e del CD dell’Associazione.

Per i non tesserati FIE è previsto il versamento di un contributo di € 7,00 da effettuarsi all’inizio dell’attività ad uno dei referenti; detti partecipanti dovranno comunicare, al momento della prenotazione, nome, cognome e codice fiscale ai fini dell’emissione della tessera temporanea comprensiva di copertura assicurativa infortuni.  

NB: L’evento potrà subire variazioni per quanto concerne la durata o le attività previste, o essere annullato in caso di avverse condizioni meteo e per fattori o motivazioni a insindacabile giudizio del Presidente dell’Associazione. 

TEMATICAIl parco-museo Mu.Sa.Ba è frutto del lavoro degli artisti Nik Spatari ed Hiske Maas. Un’opera poderosa, in cui arte e territorio si uniscono armoniosamente.

Nascosto ai piedi dell’Aspromonte, il Mu.Sa.Ba di Mammola è un parco museo laboratorio di arte contemporanea che si sviluppa attorno ai resti di un antico complesso monastico del X secolo.

Un mix inedito di antico e moderno che trascina il visitatore in un’esperienza immersiva e a tratti surreale, che merita davvero di essere vissuta. Un’area di sette ettari, arroccata su una collina, che si snoda tra l’antico complesso monastico di Santa Barbara, la nuova ala museale “Rosa dei Venti”, passando per la “Foresteria”, con la copertura di mosaici ipercolorati, fino al Chiostro, con i suoi mille metri quadrati di pareti esterne che fungono da supporto ad un laboratorio musivo in continua evoluzione. Un cantiere creativo che accoglie opere di artisti internazionali, ma anche di studenti, bohemien e volontari che contribuiscono ad arricchirlo continuamente. Al centro, le creazioni del genio esuberante ed eclettico di Nik Spatari scomparso nell’agosto 2020 a 91 anni, era un artista originario di Mammola che insieme alla moglie Hiske Maas sul finire degli anni ’60, dopo essersi sposati e aver vissuto collaborazioni prestigiose con artisti contemporanei di fama mondiale, decidono di ridare nuova vita ad un luogo abbandonato nel cuore della Locride, facendolo diventare un luogo di sperimentazione artistica, dove trasmettere e condividere nuove frontiere di tecnica, materia, forma e colore. Nasce così il Mu.Sa.Ba.

PRANZOAl termine della visita, per chi lo desiderasse, sarà possibile pranzare presso il Ristorante La Bottega dei Sapori, Piazza Ferrari, a Mammola, nella patria dello stocco.

Menù a prezzo fisso € 30,00, con piatti a scelta, con formula:

antipasto misto di stocco

1 primo o 1 secondo

Acqua e vino della casa

Sorbetto

Coperto

Sarà necessario indicare la partecipazione al pranzo in fase di prenotazione tramite modulo.